Torta Pesche, Nocciole e Amaretti

Scribacchiato da Giù 2015-09-21T09:43:56+00:00

Io, in cucina, sono come Paganini: non ripeto. Ogni ricetta è una nuova sfida e superata con successo vado avanti alla ricerca di qualcosa di nuovo. Ma. Ci sono piatti di cui ti innamori, che ti vengono bene e che ti fanno fare la tua porca figura. Questo è il tipo di torta che finisci a malincuore, la perfezione non sta in una sigaretta, sta in un dolce ben fatto. In più c'è la frutta, si può mangiarla e pensare: "c'è la frutta, fa bene", che altro volere?

INGREDIENTI

– 5 pesche gialle mature ...

Continua a leggere

​Del luogo in cui (non) c'è la lavanda

Scribacchiato da Gu 2015-09-02T10:35:16+00:00
​Del luogo in cui (non) c'è la lavanda

Ah, la Francia! Terra di rivoluzioni e rane e lumache, terra di tralicci elettrici chiamati "Torri Eiffel" e terra di "A ridateci la Gioconda!".

I vostri amati (noi) questa estate hanno deciso di farsi ospitare per le vacanze dai nostri vicini d'oltralpe. Dove siamo andati è stato a lungo oggetto di dibattito perché io, che sono interessato ai castelli e ai borghi, dicevo di andare in Provenza. Giù, che voleva rosolarsi sulla spiaggia e passare davanti alle vetrine dei negozi VI ...

Continua a leggere

La gente vuole sapere vol 1

Scribacchiato da Giù 2015-08-31T15:10:43+00:00
La gente vuole sapere vol 1

Uno dei motivi per cui è bello avere un blog non è perché “scrivere è terapeutico", né per condividere con altre persone una parte della tua vita o per farsi conoscere. Avere un blog è bello per le parole di ricerca. Anche quando leggo i blog altrui, come il tumblr di Emily Valentine, i miei post preferiti riguardano le bizzarre ricerche che la gente fa su Google e che portano in qualche modo al sito. Leggerle mi rinfranca e mi dà l'idea (illusione) di essere una persona normale.
È bell ...

Continua a leggere

Il Gelo di Giù

Scribacchiato da Giù 2015-08-04T14:10:53+00:00
Il Gelo di Giù

Vivo a Milano dal 2005 e le volte che ho mangiato il gelo di Melone (o Mellone come diciamo a Palermo) si contano sulle dita di una mano, quando tornavo in Sicilia, e sempre in pasticceria. Non l'ho mai preso spesso, perchè a me fondamentalmente i dolci siciliani risultano sempre troppo dolci. Meglio una fetta di "Setteveli al cioccolato" invece!

Il gelo di Melone è uno dei dolci della mia infanzia, quando ero bambina infatti, era la colazione che i miei zii mi facevano trovare al mare. Era ...

Continua a leggere

Di torri, tette e tortelli

Scribacchiato da Gu 2015-07-17T18:48:16+00:00
Di torri, tette e tortelli

Lasciatemi parlare di Bologna, una città che amo moltissimo fosse anche solo per il fatto che un paesino della sua provincia, 34 anni or sono, mi ha dato i natali.

Credo che la fama di questa città adagiata in pianura ma “col culo sui colli" (come canta Guccini) sia, a ben ragione, legata alle due triplette che la identificano: Bologna “la città delle tre T (torri, tette e tortelli)" e “Bologna la dotta, la rossa, la grassa".
Questi appellativi hanno origine assai antica così come a ...

Continua a leggere

Del Coca Cola Summer Festival

Scribacchiato da Giù 2015-07-03T18:08:51+00:00
Del Coca Cola Summer Festival

Qualche weekend fa siamo stati a Roma per assistere al CocaCola Summer Festival, invitati a guardare le prove e a rimanere nel backstage durante la serata. Io ho esperienze limitate riguardo il frequentare i dietro le quinte, per un motivo ben fondato: zero attitudini artistiche. Mi è capitato qualche volte di stare dietro il palco per supportare un gruppo di miei amici che hanno anche un discreto successo nel circuito indie… ma la mia esperienza in materia si basa per lo più sulla visione ...

Continua a leggere

Polpette croccantose di Gea alla quinoa e zucchine

Scribacchiato da Giù 2015-07-03T13:21:32+00:00
Polpette croccantose di Gea alla quinoa e zucchine

Avete detto quinoa? Probabilmente no. Lo so che avete in mente solo la pizza o la carbonara, ma datemi retta un momento per favore. Fa caldo, molto, molto caldo e anche se a me piace cucinare, fa davvero troppo caldo, quindi la cucina si traduce per me in: apri il frigo, scegli degli ingredienti a caso che possano stare bene insieme e frullali (pesto alla cazzo di Giù) o condiscili con pepe e aceto (insalata) oppure impastali e facci delle polpette.

Queste polpette vegetariane qui potevano es ...

Continua a leggere

Dell'esistenza del Molise

Scribacchiato da Giù 2015-06-23T18:04:33+00:00
Dell'esistenza del Molise

L'Italia è bella tutta, questo si sa, ma per ragioni a me sconosciute non tutte le regioni ricevono la stessa pubblicità. Sto parlando del Molise, ovviamente. La Pro Loco di questa regione forse ha travisato le istruzioni e, invece di promuovere questa terra, ha pensato bene di convincere il resto d'Italia e del mondo che il Molise non esistesse. Il risultato è che nessuno sa dove stia, cosa sia o chi lo abiti. La situazione è così tragica che il Molise viene citato insieme agli unicorni, N ...

Continua a leggere

Di dinosauri e tacchi a spillo

Scribacchiato da Gu 2015-06-19T11:32:23+00:00
Di dinosauri e tacchi a spillo

A volte nella vita bisogna essere spietatamente sinceri, come quando conosci una ragazza e dopo due giorni la chiami per dirle "Allora, due cose: uno, mi sa che per le sette non ce la faccio, facciamo le sette e mezza. Due, chiamalo colpo di fulmine o come vuoi, ma mi sono innamorato di te" (a chi non è mai successo?).

È lo stesso tipo di sfrontatezza che mi porta ad affermare che Jurassic Park è fra i film migliori di sempre per il semplice fatto che ci sono i dinosauri e i dinosa ...

Continua a leggere

Del MIAMI secondo Gu

Scribacchiato da Gu 2015-06-13T08:19:12+00:00
Del MIAMI secondo Gu

Quando ho conosciuto Giù, una delle prime domande che le ho posto è stata "Che musica ascolti?" e lei, con innocente candore, mi ha risposto "Mah, soprattutto indie". Ovviamente ho pensato "Peccato, era così carina e simpatica, sarebbe stato bello continuare a frequentarla".
Invece, contro ogni previsione, abbiamo continuato a frequentarci tant'è che un giorno è tornata a casa tutta baldanzosa e mi ha detto "Amore, ho i biglietti per il MI AMI, una tre giorni di musica indie!".
La morte.
Per la ...

Continua a leggere