La gente vuole sapere vol 1

Scribacchiato da Giù 2015-08-31T15:10:43+00:00

Uno dei motivi per cui è bello avere un blog non è perché “scrivere è terapeutico", né per condividere con altre persone una parte della tua vita o per farsi conoscere. Avere un blog è bello per le parole di ricerca. Anche quando leggo i blog altrui, come il tumblr di Emily Valentine, i miei post preferiti riguardano le bizzarre ricerche che la gente fa su Google e che portano in qualche modo al sito. Leggerle mi rinfranca e mi dà l'idea (illusione) di essere una persona normale.
È bello sapere che lì fuori ci sono esseri senzienti che rivolgono i propri dubbi amletici all'internet e trovano… noi. Quindi visto che chiedere è lecito e rispondere è cortesia, proverò a rispondere alle domande che indirettamente ci sono state poste. Che Dio ci salvi tutti.

Film vendicativi. È la più gettonata, ma più che una domanda mi sembra un bisogno. Siete vessati dal capo, dalla suocera, perfino dai vostri amici. Come reagite? Non facendo nulla, sopportate. Bravi, siete delle persone nobili oppure, più semplicemente, temete la galera. In ogni caso in qualche modo bisogna sfogarsi e cosa c'è di meglio di un film vendicativo? È certamente un genere con una sua dignità.

A mio modesto parere i migliori (cioè quelli che ho visto) sono:

- Kill Bill 1 e 2, anche se per me è una bellissima storia d'amore nonostante la voglia reciproca di ammazzarsi.

- Memento, che è un capolavoro in generale.

- Il Gladiatore. Vorrei sapere se esiste qualcuno che non conosce le battute a memoria.

- Carrie lo sguardo di Satana (un tantino estremo però).

- V per Vendetta. A me fa più venire voglia di diventare anarchica, ma ognuno nei film ci vede ciò che vuole.

Per altri titoli vi consiglio questo link: http://www.osservatoriesterni.it/cinema/i-migliori-film-di-vendetta

Birra in frezeer scoppia. Confermo. Ma farò di più, vi stupirò: qualsiasi liquido, se non ha abbastanza spazio durante il processo di solidificazione farà esplodere il contenitore, anche se è acqua e anche se è una borraccia di Vivienne Westwood (così, per sentito dire, non pensate che l'abbia provato. Nego. Negherò per sempre).

Casa Luppoli. Questo mi ricorda una discussione avuta con Gu riguardo il farsi la birra in casa. La mia posizione era che è fondamentale avere abbastanza spazio per tutto l'occorrente. Mentre Gu che è un ottimista pensava di avercelo, io dissentivo. Siamo andati avanti così per mezz'ora coinvolgendo pure la sfortunata coppia di amici che era con noi. Lo dico anche a voi: i luppoli in casa solo se avete a disposizione una cantina, un solaio, o se fate di cognome Poretti.

Esistenza del Molise: QUI.

Fuori le tette: no.

Festival delle tette: trovatevi una fidanzata con almeno una seconda di reggiseno o ingrassate considerevolmente e ogni giorno sarà per voi una festa.

Inciuccarsi. I modi sono tanti e ognuno ha il suo preferito. Io ad esempio mi stordisco spesso con le chiacchiere di mia madre.

Magnando e Puttanaio. Due parole della lingua italiana, anche se la prima è più dialettale. Un'implicita conferma del più classico connubio cibo e sesso.

Razze dinosauri. Seguite l'account su twitter di Tegamini, è lei l'esperta.

Tamagotchi blog. Saremmo un po' monotematici se questo fosse l'argomento principale del nostro blog. Decliniamo il suggerimento. E comunque non siete più negli anni '90: compratevi un cane o riproducetevi.

Expo giorni meno affollati. Cosa speravate vi dicessimo? Nel weekend? Ahahaha NO. Ovvio che i giorni meno affollati sono quelli in settimana! Meglio prendersi un giorno di ferie o passare il proprio giorno libero in coda? Fate voi.

Gnomo malefico. Non ne conosco, a parte Berlusconi. Questo però mi ricorda che hanno rubato dal davanzale il mio nanetto da giardino. Magari lui era malefico: stringeva in mano qualcosa che ricordava un manganello o una lupara, ma era solo il suo modo per proteggeva le piante dagli afidi.

Stancante sinonimo. Faticoso, debilitante, estenuante, gravoso. Spero vi bastino. PS: Indicativo che associate il nostro blog all'aggettivo "stancante". Cos'avrete voluto dire?!?

E' tutto. Ci lasciamo così, un po' più colti, un po' più saggi. Alla prossima!

Lascia un commento

Grazie, il tuo commento verrà approvato al più presto